Selinunte

Villa Patrizia Selinunte si trova a poche centinaia di metri da Selinunte. La struttura si affaccia su quel mare che con la stessa intensità bagna le coste dell’antica città fondata dai Megaresi di Sicilia nella seconda metà del VII secolo a.C.

Il nome di Selinunte deriva dal greco Sèlinon, termine con cui veniva designato l’appio, sorta di prezzemolo selvatico che, cresceva abbondante nella zona e che compare anche sulle prime monete coniate dalla città. Oggi costituisce il Parco archeologico più grande d’Europa.

I Templi così come la Cittadella hanno subito degli sconvolgimenti divenuti ruderi in seguito a sismi avvenuti in epoca medievale; tuttavia alcuni interventi di anastilosi hanno permesso di ricostruire quasi completamente il Tempio E (il cosiddetto tempio di Hera), e di rialzare in gran parte uno dei lati lunghi del Tempio C.